Barolo DOCGTortoniano

Barolo DOCGTortoniano

Denominazione:Barolo DOCG

Vitigno:Nebbiolo

Suolo:Marne calcare tufacee grigie risalenti all’era Tortoniana (9 milioni di anni fa) di origine sedimentaria marina; calcare attivo 12% e Ph basico. Notevole la presenza di microelementi in particolare magnesio e manganese

Esposizione vigne:Sud-est, sud-ovest

Forma di allevamento:Guyot

Vendemmia:Raccolta manuale, preceduta dal diradamento a fine estate dei grappoli in eccesso

Vinificazione:In vasche d’acciaio. 17/18 giorni di macerazione a contatto con le bucce e bagnatura soffice del cappello con il sistema "a doccia” ad una temperatura compresa tra i 32 e 27 °C. Fermentazione malolattica in acciaio

Affinamento:Minimo 3 anni, matura 24 mesi in botti di media e grande capacità prima dell'affinamento in bottiglia

Colore:Granato dai brillanti riflessi luminosi

Profumo:Attraente, complesso con note di petali di rosa, bacche di ginepro, spezie fini

Gusto:Ampio, di buona struttura con una trama di tannini setosi che sorprendono donando armonia già nella fase giovanile di questo Barolo. Notevole l'eleganza e la persistenza

Temperatura di servizio:17-18°C

Abbinamenti:Fettuccine ai porcini, Brasato al Barolo Piccione, Formaggi di buona stagionatura

Formati:0,375 l. - 0,75 l. - 1,5 l.

Chiusura:Sughero

Cru

Cerequio

Ubicato tra i comuni di La Morra e Barolo, Cerequio è considerato uno dei più prestigiosi cru del...

Barolo DOCG Tortoniano

Scarica le schede tecniche

Tortoniano
Punteggi

Top 100 Wines of the year Wine Spectator