Barolo DOCGCerequio

Barolo DOCGCerequio

“In realtà i primi disegni erano proprio brutti e anonimi… Eppure ce l’avevo così chiara in mente. A un certo punto capii l’errore: non dovevo lavorare a una rappresentazione realistica ma ad un simbolo. Bisognava trovare una chiave stilistica e la trovai osservando gli schizzi realizzati. l migliori erano quelli in cui le linee di costruzione si sovrapponevano al disegno come una gabbia, ne scandivano le proporzioni, aggiungendo altri confini alle forme”.

(Giancarlo Ferraris, label designer)

Denominazione:Barolo DOCG

Vitigno:Nebbiolo

Comune:La Morra, Barolo

Estensione Vigneto:3 Ha

Suolo:Marne calcaree argillose di origine sedimentaria marina, risalenti all’era Tortoniana (9 milioni di anni fa). Caratterizzato da pH basico, povero di sostanze organiche, ma ricco di microelementi quali magnesio e in particolar modo manganese

Esposizione vigne:Sud, sud-ovest

Altitudine vigne:320 m s.l.m.

Vendemmia:Manuale

Colore:Rosso rubino granato con riflessi brillanti

Profumo:Ampio, di grande carattere con note di frutti maturi, menta, eucalipto, genziana e spezie finissime

Gusto:Al palato ricco in struttura con una trama fitta di tannini fini, spicca in eleganza ed armonia che contraddistinguono questo cru di Barolo veramente unico

Temperatura di servizio:18°C

Abbinamenti:Uova con tartufo bianco d'alba, bistecchine di Agnello in padella, brasato di vitello al Barolo, formaggio Castelmagno

Certificazione:V.I.V.A. Sustainable wine

Cru

Cerequio

Ubicato tra i comuni di La Morra e Barolo, Cerequio è considerato uno dei più prestigiosi cru del...

Barolo DOCG Cerequio

Scarica le schede tecniche

2013 2012 2011
Punteggi

95/100 Robert Parker

95/100 Wine Enthusiast

3 Bicchieri Gambero Rosso (per 10 volte)