VignetoCosta delle Monache

VignetoCosta delle Monache

Il nome Costa delle Monache deriva dall’esistenza nel 1600 di un convento di suore, ora demolito, che si trovava proprio sulla sommità di questo podere ad anfiteatro di cui era proprietario.

Comune:Agliano d’Asti

Esposizione:Sud-est

Altitudine:270 m s.l.m.

Forma di allevamento:Guyot, cordone speronato basso

Ceppi per ettaro:5.000

Anno di impianto:1999

Suolo:Argilloso e ricco in microelementi, in particolare modo ferro e manganese

Core Zone Unesco:Il vigneto Costa delle Monache si trova all’interno di una delle 6 core zones che compongono il cinquantesimo sito Unesco d’Italia: I paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, dichiarati Patrimonio dell’Umanità nel 2014.

Vigneto Costa delle Monache