CruAsili

CruAsili

Asili è una prestigiosa e storica Menzione Geografica Aggiuntiva del Barbaresco Docg, denominazione di cui è consentita la vinificazione in soli quattro comuni delle Lange: Alba, Barbaresco, Neive e Treiso.

Un cru maestoso e ampio, che ruota a 360° attorno all’omonima borgata.  La prima etichetta a nome Asili risale al 1967. Un cru «di indiscutibile carattere che dona al Barbaresco eleganza, finezza e fascino […] un terroir di rara personalità», (Atlante delle vigne di Langa, a cura di Carlo Petrini, Slow Food Editore, 2000, p. 262). L’ottima esposizione e i terreni argilloso calcarei, ricchi di microelementi, donano ai vini qui prodotti ottima complessità, delicatezza e lunghezza setosa: la «quintessenza della finezza».

(Barbaresco MGA, Alessandro Masnaghetti Editore, 2016, p.52)

Vitigno:Nebbiolo

Comune:Barbaresco

Estensione:1 Ha circa

Esposizione:Sud-ovest

Altitudine:250 m s.l.m.

Anno di impianto:1990

Suolo:Marne calcaree grigio-bluastre a pH basico con presenza minoritaria di argilla, povero in sostanza organica, ma ricco di microelementi quali magnesio e calcio

Sostenibilità e cura del territorio:Il Cru Asili fa parte del progetto V.I.V.A. "Sustainable Wine" che Michele Chiarlo ha adottato per migliorare e monitorare il proprio impatto ambientale e la sostenibilità lungo tutta la filiera

Core Zone Unesco:Il Cru Asili si trova all’interno di una delle 6 core zones che compongono il cinquantesimo sito Unesco d’Italia: I paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, dichiarati Patrimonio dell’Umanità nel 2014

  • Barbaresco DOCG Asili

Da questo vigneto nasce...

Cru Asili